Ultimo aggiornamento: 20/01/2020 ore 10:16

   
  
 

ADEMPIMENTI
Presentazione modelli F24 contenenti crediti d’imposta utilizzati in compensazione: primi chiarimenti

Presentazione modelli F24 contenenti crediti d’imposta utilizzati in compensazione: primi chiarimenti
Con Risoluzione n. 110 del 31 dicembre 2019, l’Agenzia dell’Entrate ha fornito i primi chiarimenti sulle modalità di presentazione dei modelli F24 da cui emergano crediti d’imposta utilizzati in compensazione.
Nella tabella allegata alla suddetta Risoluzione sono riportati i codici utilizzabili in compensazione nel modello F24, classificati in base alla natura e tipologia dei crediti.
  

ADEMPIMENTI
Rottamazione licenze: valide le domande per il 2017 e il 2018


Rottamazione licenze: valide le domande per il 2017 e il 2018
Con Circolare 13 gennaio 2020, n. 4, l’INPS ha fornito delle indicazioni per l’esame delle domande di indennizzo per la cessazione definitiva dell’attività commerciale nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2018.
L’Istituto ha precisato che i soggetti a cui è stata rigettata la domanda presentata ai sensi della Legge n. 145/2018, in quanto l’attività era cessata in data anteriore al 1° gennaio 2019, non la devono ripresentare in quanto verrà riesaminata d’ufficio. L’art. 11-ter, D.L. n. 101/2019 ha, infatti, introdotto una sanatoria per il biennio 2017/2018 per la "rottamazione licenze", operativa fino al 2016 e resa strutturale dal 1° gennaio 2019 dalla citata Legge.
  

LAVORO
Autoliquidazione 2019/2020: le istruzioni operative dell’INAIL

Autoliquidazione 2019/2020: le istruzioni operative dell’INAIL
L’INAIL ha pubblicato le istruzioni operative per l’autoliquidazione 2019/2020, la cui Guida è consultabile sul sito istituzionale, e ha riepilogato le scadenze e le modalità di adempimento a carico dei datori di lavoro.
Le suddette istruzioni riguardano in particolar modo le riduzioni contributive.
  

FISCALITA' AGEVOLATA
Proroga "Sport bonus": Legge di Bilancio 2020

Proroga "Sport bonus": Legge di Bilancio 2020
La Legge di Bilancio 2020, con i commi da 177 a 180, ha prorogato al 2020 il credito di imposta, c.d. "sport bonus", a favore dei soggetti che effettuano erogazioni liberali per interventi di manutenzione e restauro di impianti sportivi pubblici e per la realizzazione di nuove strutture sportive, ancorché destinati ai soggetti concessionari.
Il credito di imposta, come previsto dall’art. 1, commi da 621 a 626, Legge di Bilancio 2019, è pari al 65% delle erogazioni liberali in denaro ed è ripartito in tre quote annuali di pari importo. È riconosciuto:
alle persone fisiche e agli enti commerciali nel limite del 20% del reddito imponibile;
ai soggetti titolari di reddito d’impresa nel limite del 10? dei ricavi annui.

Le modalità attuative dell’agevolazione sono contenute nel D.P.C.M. 30 aprile 2019.
  

FISCO
"Sconto in fattura": Legge di Bilancio 2020

"Sconto in fattura": Legge di Bilancio 2020
La Legge di Bilancio 2020, con il comma 176, ha abrogato i commi 2 e 3 dell’art. 10, D.L. n. 34/2019 e, pertanto, a decorrere dal 1° gennaio 2020 non è più possibile richiedere il c.d. "sconto fattura" in luogo della fruizione della relativa detrazione prevista per gli interventi di adozione di misure antisismiche, ai sensi del D.L. n. 63/2013 (c.d. "sisma bonus").
Inoltre la Legge, con il comma 70, ha modificato il comma 3.1 dell’art. 14, D.L. n. 63/2013, prevedendo, con decorrenza 1° gennaio 2020, la possibilità di richiedere al fornitore che ha effettuato gli interventi il riconoscimento del cd. "sconto in fattura" solo per gli interventi di riqualificazione energetica su parti comuni condominiali, inquadrabili come interventi di ristrutturazione importante di primo livello, di importo pari o superiore a euro 200.000.
  

 

  
 

COMUNICAZIONE DI STUDIO
I clienti sono pregati di consegnare, presso lo studio, tutta la documentazione per aggiornare la contabilità aziendale per la relativa pianificazione
  

 

 

[credits]